Home

Nato nel 2017 dal recupero del giardino della Farmacia Romani nel centro storico di Velletri, l’Orto del Pellegrino può essere considerato un esperimento di rigenerazione urbana a totale compatibilità ambientale.

Non ci sono quinte che nascondono la vita che tutti i giorni si svolge tra i vicoli adiacenti Piazza Cairoli.

Siamo nel cuore dei Castelli Romani. Seguiteci nel centro storico dove, all’ombra della trecentesca torre del Trivio, Vicolo del Pero, una stradina larga poco più di un metro e mezzo introduce a un’invisibile corte interna su cui si affaccia un portone verde. La scala in pietra si arrampica in alto tra  tetti e terrazzini fino a un giardino segreto: una vite centenaria, una camelia bianca, una coppia di aranci, una comitiva di ortensie e dodici piccole aiuole profumate.

L’Orto del pellegrino ospita un’opera di Vanni Cuoghi Un intenso profumo di fiori di pesco, 2013, gentilmente donata dall’artista. 

Seguici anche su Facebook e su Instagram

Facebook

I giardini sono chiusi ma la natura non si ferma 😊 See MoreSee Less

View on Facebook

La natura ha le sue leggi ed i suoi tempi che non conoscono e spesso non coincidono con quelli degli uomini. Piccole creature sono nate ed altre nasceranno. Noi ce ne prenderemo cura. Comunque.#velletri #lortodelpellegrino #giardinosegreto #ortotraitetti #andratuttobene See MoreSee Less

View on Facebook

1 month ago

L'orto del Pellegrino

Immagine di copertina di L’orto del Pellegrino See MoreSee Less

View on Facebook

In attesa, come semi sotto la terra, aspettiamo la bella stagione per tornare a fiorire. A presto! Con Fare-Edutainment #velletri #lortodelpellegrino #ortosegreto #ortotraitetti See MoreSee Less

View on Facebook

LA NECESSITÀ DI UN NUOVO PARADIGMA ECONOMICO: LA “GREEN CITY”

Rendere le città “smart” va ben oltre la semplice riduzione delle emissioni di CO2 con misure di efficientamento energetico o il trasporto sostenibile, ma presume che il paesaggio urbano sia definito in misura maggiore dalla presenza e dalla vivibilità degli spazi verdi, che contribuiscono al benessere della popolazione e allo sviluppo della vita urbana molto più di quanto la maggior parte dei decisori politici comprenda e, di conseguenza, inserisca poi nei propri progetti.
Affrontare le sfide del cambiamento, non solo climatico, prevede di considerare le aree verdi non come un costo, ma bensì come beni comuni che producono valore dal punto di vista sociale, economico e ambientale e forniscono una moltitudine di benefici non solo per le popolazioni urbane. Le aree verdi possono contribuire a ricollegare la società alla natura e offrire luoghi per la sensibilizzazione ambientale svolgendo un ruolo sostanziale nel migliorare l’atteggiamento “eco-friendly” dei cittadini che, quando percepiscono il valore degli spazi verdi e li "sentono realmente propri", possono diventare più sensibili al comportamento ecologico e creare vere piattaforme di costruzione di una vera comunità. La ricerca ci suggerisce che investire nella creazione di aree verdi può creare città prospere, vivibili e socialmente più eque e che, all’opposto, la mancanza di spazi pubblici ostacola le attività economiche, inquina l’ambiente e riduce la stabilità sociale e la sicurezza.
Occorre, quindi, sottolineare che un’urbanistica più “verde” è condizione imprescindibile per la creazione di città veramente sostenibili e solo una governance attenta e mirata potrà evitare il collasso delle attuali città e guidare la trasformazione degli attuali agglomerati urbani in vere “Green Smart Cities” e “rendere il mondo migliore un albero alla volta”.
See MoreSee Less

View on Facebook

I docenti possono prenotare questo laboratorio chiamando lo 0694844177 o scrivendo a info@lortodelpellegrino.it . Le classi che si iscriveranno entro febbraio 2020 riceveranno un KIT ORTO DI CLASSE IN OMAGGIO!
#uscitadidattica #velletri #centrostorico #ortosegreto #ortotraitetti #visitaguidata #scuole #ortodidattico #ortoofficinale #laboratoriodidattico #castelliromani
See MoreSee Less

View on Facebook